Leonetto Cappiello: selezione di manifesti

LEONETTO CAPPIELLO, L’ARTE DEL MANIFESTO

Leonetto Cappiello nasce a Livorno nel 1875: dopo una prima fase in cui, autodidatta, si affaccia sul mondo dell’arte, si trasferisce a Parigi e pubblica le prime caricature, per il periodico “Le Rire”.
È del 1899 il primo manifesto per la nuova rivista umoristica Frou Frou, in cui Cappiello riproduce una figura femminile in stile Chéret.

Saranno oltre 3mila i manifesti disegnati da Cappiello in tutta la sua carriera: non solo manifesti e opere d’arte di valore assoluto, ma veri e propri documenti in grado di testimoniare lo spirito di un’epoca, quella Belle Epoque che rimarrà per sempre nei ricordi nostalgici di un’Europa che si appresta a precipitare nell’incubo dei due conflitti mondiali e dei totalitarismi.